INQUADRAMENTO RETRIBUTIVO DIRETTORI SGA - ISTANZA DI RIESAME


Comunicato

In data odierna la Presidenza Nazionale ANQUAP  ha inviato ai Ministri Giannini, Madia e Padoan (e relativi uffici di riferimento)) una motivata e documentata istanza di riesame sulla questione affrontata dalla Corte dei Conti –Sezione Centrale del Controllo di Legittimità  nell’Adunanza Generale del 30 giugno 2015, riguardante l’inquadramento dei dipendenti transitati da “responsabili amministrativi”a “Direttori SGA” il 1° settembre 2000.

L’istanza –predisposta con la collaborazione degli avvocati Giuseppe Bulgarini D’Elci e Francesco Francica dello Studio Legale Associato Carnelutti di Milano –affronta nei diversi paragrafi la questione generale, l’applicazione distorta e diseguale delle regole in materia, la disparità di trattamento, la deliberazione della Corte dei Conti del 30 giugno 2015, i diversi orientamenti sviluppatisi nel corso degli anni (ivi compresa la delibera n. 1/2015 della Corte dei Conti per l’Abruzzo ), le considerazioni espresse dall’Adunanza Generale presso la Corte dei Conti e le ragioni che impongono di non condividere le ragioni dell’Adunanza.

Nelle conclusioni sono state inserite anche le ragioni di natura politica che evidenziano la sostanziale ingiustizia subita dai Direttori SGA interessati; ingiustizia alla quale si chiede di porre rimedio.

 

 

Lì, 29.07.2015

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il comunicato
   Documento allegato ... QUI l'istanza di riesame


 
Categoria: Approfondimenti Data di creazione: 29/07/2015
Sottocategoria: Sottocategoria n. 1 Ultima modifica: 31/07/2015 09:24:02
Permalink: INQUADRAMENTO RETRIBUTIVO DIRETTORI SGA - ISTANZA DI RIESAME Tag: INQUADRAMENTO RETRIBUTIVO DIRETTORI SGA - ISTANZA DI RIESAME
Autore: Pagina letta 2103 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T