PERSONALE ATA, IMMISSIONI IN RUOLO E SUPPLENZE ANNUALI. RICHIESTA INTERVENTO URGENTE


Sig. Presidente del Consiglio dei Ministri e Sigg.ri Ministri dell’Istruzione Università e Ricerca e Pubblica Amministrazione e Semplificazione,

apprendo dalla nota MIUR della competente Direzione Generale del Personale Scolastico (prot. n. 25141 del 10/8/2015) che in attesa della ricollocazione del personale delle province e delle città metropolitane non si procederà ad assunzioni a tempo indeterminato e al conferimento di supplenze annuali (su posti vacanti e disponibili) del personale ATA delle istituzioni scolastiche ed educative per l'a.s. 2015/2016.

Questi posti saranno coperti con rapporti di lavoro precari in attesa dell'avente diritto, utilizzando le graduatorie di circolo e di istituto. 

Nella pratica si condannano le scuole ad un lungo periodo di incertezze proprio nella fase delicata di avviò dell'anno scolastico e con tutte le novità (ed incombenze) introdotte dalla recente legge di riforma della scuola (L. 107/2015). 

Ad un tempo i rapporti di lavoro saranno instaurati occasionalmente con quanti si troveranno in posizione utile nelle graduatorie di circolo e di istituto e, magari, i primi nelle graduatorie provinciali permanenti potrebbero anche non lavorare.

Resta la possibilità di assunzioni fino al termine delle attività didattiche su posti solo disponibili, ovviamente dalle graduatorie provinciali permanenti. Circostanza che aumenterà la confusione nelle scuole e nel personale coinvolto.

Inoltre, scatta dal primo settembre p.v. la prescrizione della legge di stabilità 2015 (art. 1 c. 332 L.190/2014) che rende impossibile o quasi il conferimento di supplenze per sostituire il personale assente.

Sono certo che vi rendete conto che si sta concretizzando una situazione abnorme in danno delle scuole e del personale che da anni vi lavora in condizioni di precarietà e continua mobilità.

Sapete perfettamente che il percorso di ricollocazione del personale di province e città metropolitane non si è ancora avviato e che lo stesso richiederà tempi non brevi di attuazione, che potrebbero durare anche diversi mesi arrivando ad anno scolastico già inoltrato.

In ragione della descritta situazione sono con la presente a chiedervi un intervento legislativo urgente ed immediato che consenta le immissioni in ruolo almeno sul turn over, il conferimento delle supplenze annuali e la revisione almeno parziale della disciplina sulle supplenze brevi.

Conoscendo la VS sensibilità ed attenzione sulle complesse problematiche del sistema istruzione, confido nella VS attenzione e nel VS intervento. In attesa di cortese riscontro, porgo i più distinti saluti.

 

Lì, 12.08.2015

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani


 

Al Presidente del Consiglio dei Ministri

Palazzo Chigi – ROMA

Dr. Matteo Renzi

 

Al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Palazzo della Minerva – ROMA

On.le Stefania Giannini

 

Al Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione

Palazzo Vidoni – ROMA

On.le Maria Anna Madia

 

e p.c. Al Presidente della Repubblica

Palazzo del Quirinale – Roma

Sergio Mattarella 


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il documento


 
Categoria: Approfondimenti Data di creazione: 12/08/2015
Sottocategoria: Sottocategoria n. 1 Ultima modifica: 14/08/2015 10:20:41
Permalink: PERSONALE ATA, IMMISSIONI IN RUOLO E SUPPLENZE ANNUALI. RICHIESTA INTERVENTO URGENTE Tag: PERSONALE ATA, IMMISSIONI IN RUOLO E SUPPLENZE ANNUALI. RICHIESTA INTERVENTO URGENTE
Autore: Pagina letta 3079 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T