RTS Catania e Direttori SGA


Al Ministero dell'Economia e Finanze

Ragioneria territoriale dello Stato di Catania

Via Dusmet, 17

95121 CATANIA

Oggetto: ricostruzione di carriera direttori SGA in provincia di Catania. Diffida.

 

L’Associazione scrivente venuta a conoscenza di alcuni provvedimenti emessi da codesto Ufficio, riferiti a decreti di ricostruzione di carriera di Direttori SGA in servizio nelle Istituzioni Scolastiche della provincia di Catania, ritiene tali provvedimenti manifestamente illegittimi e ne chiede il ritiro.

Si contestano, nella specie, i seguenti atti di codesto Ufficio:

  1. i provvedimenti datati 31.08.2015 con i quali si è provveduto a ritenere nulli alcuni visti, ricusandoli e registrandoli, di decreti di ricostruzione carriera vistati e registrati dalla Corte dei Conti sezione controllo Regione Sicilia, in data antecedente alla delibera n. 17/2015/SUCC della Corte dei Conti sezione centrale di controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato del 30 Giugno 2015;
  2. i provvedimenti datati 31.08.2015 con i quali si è provveduto a ritenere nulli alcuni visti, ricusandoli e registrandoli, di decreti di ricostruzione carriera vistati e registrati dalla stessa Ragioneria Territoriale di Catania, in data antecedente alla delibera n. 17/2015/SUCC della Corte dei Conti sezione centrale di controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato del 30 Giugno 2015;
  3. le procedure di recupero somme attivate nel mese di settembre 2015 a seguito della delibera n. 17/2015/SUCC della Corte dei Conti - Sezione Centrale - del 30 Giugno 2015", precisando che nessuno Dirigente Scolastico aveva disposto atti di annullamento dei decreti emessi.

Si ritiene opportuno ricordare che:

  • con comunicazione del 4 Agosto 2015 il Ministero dell'Istruzione dell'Università e Ricerca trasmetteva a tutti gli Uffici scolastici regionali copia della delibera n. 17/2015/SUCC Corte dei Conti sezione Centrale del 30 Giugno 2015, riservandosi al contempo di fornire articolate indicazioni, in merito alla suindicata delibera, con successiva nota del Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione. A tutt’oggi le Istituzioni Scolastiche non hanno ricevuto indicazione alcuna;
  • l'Organo competente a provvedere in eventuale autotutela ad adottare provvedimenti di annullamento, revoca o mero ritiro degli atti, è il Dirigente Scolastico, così come tra l'altro confermato nelle note emesse dalla Corte dei Conti - sezione controllo Regione Sicilia n. 8729 del 28 Ottobre 2015 seguita dalla nota 9369 del 09 Novembre 2015.

Si precisa inoltre che la nota n. 9369  del 9 novembre 2015 (seguito nota n 8792 del 28.10.2015) della Corte dei conti sezione controllo regione Sicilia non ha mai dichiarato illegittimi i suindicati decreti di ricostruzione carriera, tant’è che la stessa corte "ravvisa la necessità di provvedere più in generale in autotutela" e non dispone l'obbligo di provvedere.

Pertanto alla luce di quanto esposto, l'Associazione scrivente

INTIMA E DIFFIDA

codesto Ufficio a ritirare i provvedimenti emessi e le procedure attivate e a non intraprendere per il futuro iniziative simili che possano arrecare danno ai Direttori dei Servizi Generali Amministrativi, in assenza di provvedimenti che possono legittimare codesto Ufficio ad attivare procedure come quelle sopra descritte.

Si invita, al contempo, la Ragioneria Territoriale di Catania ad attenersi alle disposizioni emesse dall'Amministrazione di appartenenza dei Direttori SGA.

 

Lì, 10.12.2015

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il documento


 
Categoria: Uffici ANQUAP regionali Data di creazione: 10/12/2015
Sottocategoria: Sicilia Ultima modifica: 10/12/2015
Permalink: RTS Catania e Direttori SGA Tag: RTS Catania e Direttori SGA
Autore: Pagina letta 1859 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T