Cessazioni del personale docente in esubero anno scolastico 2013/2014 (anche docenti inidonei. E il personale ATA?)


Comunicato

Nella giornata di ieri il MIUR – Direzione Generale per il Personale Scolastico – ha diffuso la nota prot. n. 8719 indirizzata agli Uffici Scolastici Regionali e ai relativi Ambiti Provinciali, con la quale fornisce indicazioni per la cessazione dal servizio del personale docente in esubero nell’anno scolastico 2013/2014.

Il contenuto della nota si muove in coerenza e in attuazione del decreto legge 95/2012 convertito dalla legge 135/2012.

È nostra opinione che la norma primaria e la nota ministeriale riguardino anche i docenti inidonei che si trovano nella condizione di maturare i requisiti pensionistici, con le regole precedenti alla riforma Fornero, entro il 31 agosto 2012.

Questa condizione riferita ai docenti inidonei può sbloccare, almeno in parte, la questione delle assunzioni a tempo indeterminato degli Assistenti Amministrativi e Tecnici.

Ci domandiamo, infine, se la stessa norma non possa essere applicata anche al personale ATA in condizione di esubero ed in particolare ai Direttori SGA che si trovano in siffatta condizione (l’esubero) in diverse province del mezzogiorno d’Italia.

 

Lì, 06.09.2013

 

 

 IL PRESIDENTE

Giorgio Germani

 

 



 
Categoria: Comunicati Data di creazione: 06/09/2013
Sottocategoria: Comunicati dalla presidenza Ultima modifica: 09/09/2013 09:32:53
Permalink: Cessazioni del personale docente in esubero anno scolastico 2013/2014 (anche docenti inidonei. E il personale ATA?) Tag: Cessazioni del personale docente in esubero anno scolastico 2013/2014 (anche docenti inidonei. E il personale ATA?)
Autore: Giorgio Germani Pagina letta 2432 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T