Versamenti INPS e denunce contributive: richiesta chiarimenti e sollecito di riscontro.


Al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Direzione generale per il personale scolastico

Direttore Generale: Dott.ssa Maria Maddalena NOVELLI

e Dirigente Dr. Giuseppe MINICHIELLO – ROMA

 

e p.c. Al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione

Capo dipartimento: Dott.ssa Rosa DE PASQUALE – ROMA

 

Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Capo dipartimento: Dott.ssa Carmela PALUMBO – ROMA

 

Direzione generale per le risorse umane e finanziarie

Direttore Generale: Dott. Jacopo GRECO – ROMA

 

Oggetto: versamento trattenute INPS ed elaborazione denunce contributive. Richiesta chiarimenti. Sollecito di riscontro.

 

Preg.mi Dirigenti Ministeriali,

faccio seguito alla nota dell’Associazione scrivente del 19/10/2017, che ad ogni buon conto si allega, per sollecitare i richiesti chiarimenti.

Il tema del versamento trattenute INPS ed elaborazione denunce contributive sui compensi che le scuole pagano direttamente con i fondi del proprio bilancio è particolarmente significativo, in relazione agli effetti che si determinano sulle posizioni assicurative dei singoli dipendenti e, quindi, sul trattamento pensionistico degli stessi.

Ricordo che le istituzioni scolastiche comunicano i compensi erogati fuori sistema direttamente al MEF-NoiPA, quale erogatore dei trattamenti economici fondamentali, dei compensi per gli esami di Stato e degli accessori derivanti dal CCNL.

Si potrebbe definire una modalità di comunicazione di questi compensi che consenta un completo trasferimento dei dati all’INPS, senza procedere con dirette dichiarazioni da parte delle Istituzioni Scolastiche che hanno erogato il compenso e provveduto ai versamenti.

Questa modalità costituirebbe effettiva interoperabilità dei sistemi informativi tra il MEF e l’INPS e rappresenterebbe una reale semplificazione per le scuole (in verità anche per l’INPS), senza danno alcuno per gli interessati. D’altronde, come noto, i conguagli contributivi e fiscali e l’emissione del CU sono operati direttamente dal MEF.

Colgo l’occasione per trasmettervi l’unita nota che l’INPS Regionale Puglia ha inviato recentemente alle scuole della citata Regione, sull’argomento in trattazione.

Grato per l'attenzione e fiducioso di cortese riscontro, rivolgo distinti saluti.

Li, 23.11.2017

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il documento
   Documento allegato ... QUI la nota INPS Puglia

╗ Link segnalati:
   Link esterno ... VAI alla nota Anquap del 19/10/2017


 
Categoria: Uffici ANQUAP Data di creazione: 23/11/2017
Sottocategoria: Previdenza Ultima modifica: 28/12/2017 08:40:34
Permalink: Versamenti INPS e denunce contributive: richiesta chiarimenti e sollecito di riscontro. Tag: Versamenti INPS e denunce contributive: richiesta chiarimenti e sollecito di riscontro.
Autore: Pagina letta 3741 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T