INDENNITA' DSGA: LA RISPOSTA (INACCETTABILE) DEL MEF E LA REPLICA DELL'ANQUAP


Al Ministero Economia e Finanze

Dipartimento dell’Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi

Direzione dei Sistemi Informativi e dell’Innovazione – Ufficio IV

Dirigente: Dott.ssa Loretta RICCI

dcsii.dag@pec.mef.gov.it

 

Al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dott. Marco BUSSETTI

 

Al Presidente dell’ARAN

Dr. Sergio GASPARRINI

 

 Al Ministero dell’Economia delle Finanze

Ragioneria Generale dello Stato

Ragioniere Generale dello Stato: Dott. Daniele FRANCO

 

Al Capo di Gabinetto del MIUR

c.a. Dott.ssa Sabrina BONO

 

Al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione

Direzione Generale per il Personale Scolastico 

Direttore Generale: Dott.ssa Maria Maddalena NOVELLI

 

Dipartimento per la Programmazione e la Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali

Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie

Direttore Generale: Dott. Jacopo GRECO

 

e p.c. Al Ministero Economia e Finanze

Dipartimento dell’Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi

Direzione dei Sistemi Informativi e dell’Innovazione

Dirigente Dott. Francesco Paolo SCHIAVO

francescopaolo.schiavo@tesoro.it - dcsii.dag@pec.mef.gov.it

 

Oggetto: indennità per il DSGA su più istituzioni scolastiche (art. 39 CCNL 19/4/2018). Replica a risposta inaccettabile e rinnovo sollecito di pagamento.

 

Nel ringraziare per la risposta di codesto Ufficio (nota n. 16179/2018 del 08/06/2018), debbo esprimere con fermezza la totale ed assoluta inaccettabilità della stessa, nonché il rigetto di una motivazione priva di qualsivoglia fondamento giuridico.

 

La proroga degli effetti del CCNL 10/11/2014 determina un obbligo di pagamento dell’indennità per i DSGA che hanno effettuato ed effettuano la prestazione lavorativa in una seconda scuola, mentre l’eventuale accordo in sede di Conferenza unificata Stato/Regioni ne determinerà la cessazione solo a partire dall’anno scolastico che renderà effettivo l’accordo stesso.

 

Non sta scritto da nessuna parte - e sarebbe manifestamente illogico - che la mancanza di accordo in Conferenza unificata sospende il pagamento dell’indennità mensile, altrimenti non avrebbe senso alcuno la proroga disciplinata dall’art. 39 del CCNL 19/04/2018.

 

Peraltro, trovo intollerabile che un pubblico ufficio sostenga la tesi che non si paga la prestazione di un Funzionario statale (il DSGA) obbligato allo svolgimento di un doppio lavoro, quando è stato assunto per svolgerne uno solo.

 

Per quanto sopra argomentato, rinnovo il sollecito di pagamento avvertendo che in difetto agiremo per le vie legali con ogni conseguenza di legge.

 

Stante la portata dell’argomento e la sua rilevanza anche di principio, la presente nota viene inviata anche al Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca e al Presidente dell’ARAN (unitamente alla prima lettera di questa Associazione e alla risposta del MEF).

Distinti saluti.

Lì, 08.06.2018

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani 


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI la replica Anquap
   Documento allegato ... QUI la risposta del MEF

╗ Link segnalati:
   Link esterno ... QUI la nota dell'Anquap del 6/6/2018


 
Categoria: Uffici ANQUAP Data di creazione: 08/06/2018
Sottocategoria: ContabilitÓ Ultima modifica: 13/06/2018 11:01:53
Permalink: INDENNITA' DSGA: LA RISPOSTA (INACCETTABILE) DEL MEF E LA REPLICA DELL'ANQUAP Tag: INDENNITA' DSGA: LA RISPOSTA (INACCETTABILE) DEL MEF E LA REPLICA DELL'ANQUAP
Autore: Pagina letta 1956 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T