SCUOLE: TEMPO DI RELAZIONI SINDACALI. LA NOSTRA GUIDA RAGIONATA


 LE RELAZIONI SINDACALI NELLE SCUOLE DOPO IL CCNL DEL 19/4/2018 E IL CCNI (IPOTESI) DEL 18/9/2019

I SOGGETTI, I CONTENUTI, I TEMPI E LE PROCEDURE

A cura di Giorgio Germani

 

GUIDA RAGIONATA CON MODULISTICA

In questo periodo di avvio dell’a.s. 2019/2020, successivamente all’ipotesi di CCNI del 18 settembre 2019 (riguardante la ripartizione delle risorse finanziarie costituenti il fondo per il miglioramento dell’offerta formativa a.s. 2019/2020), cui ha fatto seguito la nota MIUR prot. n. 21795 del 30/9/2019 di assegnazione delle risorse alle singole scuole, riteniamo utile riassumere i termini della complessa attività di relazioni sindacali che deve essere svolta in ogni istituzione scolastica ed educativa.

Nella prima parte vengono esplicitati i riferimenti normativi, mentre nella seconda viene elencata la modulistica necessaria (per ogni modulo è stato redatto un format specifico in area riservata).

 

PARTE PRIMA

Riferimenti normativi

1.     I soggetti: art. 22 c. 2 lett. c); nota ARAN 13927 del 19/7/2018, trasmessa con nota del Capo di Gabinetto MIUR n. 21252 del 26/7/2018;

2.     i contenuti della contrattazione: art. 7 nella sua interezza; art. 22 c. 4 lett. c); art. 23 c. 9 lett. b), nonché gli artt. del precedente CCNL 29/11/2007 su FIS, Funzioni Strumentali, Incarichi Specifici, Aree a Rischio etc… etc…; nota ARAN 13929/2018 del 19/7/2018; ipotesi CCNI sul “fondo per il miglioramento dell’offerta formativa” del 1° agosto 2018; ipotesi di CCNI del 18/9/2019 sopra citata;

3.     i contenuti del confronto: art. 6 nella sua interezza; art. 22 c. 8 lett. b);

4.     i contenuti dell’informazione: art. 5 nella sua interezza; art. 22 c. 9 lett. b);

5.     i tempi: art. 5 c. 6 (informazione); art. 6 c. 2 (confronto); art. 7, commi 6/7/8/11; art. 22 c. 7 e art. 6 c. 4 CCNL 2007 (contrattazione). L’art. citato del CCNL 2007 riguarda il pagamento dei compensi;

6.     le procedure: art. 5 c. 2 (informazione); art. 6 c. 2 (confronto); art. 7 commi 5/6/7/11 (contrattazione). Inoltre occorre fare riferimento anche all’art. 8, con espresso riferimento al confronto.

Da sottolineare come di fondamentale importanza sia la disciplina di cui all’art. 9 c. 2 del CCNI 2018/2019 e quella di cui all’art. 9 c. 3 del CCNI 2019/2020, che consente ad ogni singola istituzione scolastica di definire con la contrattazione di istituto le finalità e le modalità di ripartizione delle eventuali risorse non utilizzate negli anni precedenti anche per finalità diverse da quelle originarie. Il che vuol dire che le eventuali economie al 31/8/2019 possono essere liberamente utilizzate.

Da ricordare che in base all’art. 7 c. 3 del CCNL 19/4/2018 la contrattazione integrativa d’istituto ha valore triennale, con la possibilità di ridefinire con cadenza annuale i criteri di ripartizione delle risorse, ivi comprese le economie al 31/8/2019. A tal proposito è stato definito il modulo 6.TER. Se si da corso ad un testo di contrattazione con nuovi criteri di ripartizione delle risorse, sarà inevitabile reimpostare sia la relazione tecnico-finanziaria del DSGA (modulo 8) che quella illustrativa del DS (modulo 9), così come il testo dell’invio ai revisori dei conti dell’ipotesi sottoscritta (modulo 10).

SECONDA PARTE

La modulistica

N. MODULO

DESCRIZIONE

1

Testo per trasmissione dati ed elementi conoscitivi dal DS ai soggetti sindacali, per informazione confronto e contrattazione (art. 5 c. 2)

2

Proposta per svolgimento del confronto rivolta dal DS ai soggetti sindacali (art. 6 c. 2)

3

Verbale di sintesi dei lavori e delle posizioni emerse in sede di confronto (art. 6 CCNL 2016/2018 – comparto istruzione e ricerca)

4

Testo dell’atto di convocazione del DS ai soggetti sindacali per l’apertura e lo svolgimento della contrattazione integrativa (art. 7 c. 5)

5

Quantificazione delle risorse finanziarie disponibili per la contrattazione integrativa dell’a.s. (artt. 7 e 22 CCNL 19/4/2018)

6

Testo completo di un’ipotesi di contratto integrativo a livello di istituzione scolastica ed educativa (artt. 7 e 22 CCNL 19/4/2018 ed altro)

6.BIS

Testo completo di contratto integrativo a livello di istituzione scolastica ed educativa (artt. 7 e 22 CCNL 19/4/2018 ed altro) - solo copertina

6.TER

Testo completa di un’ipotesi di conferma del contratto integrativo a livello di istituzione scolastica per il triennio 2018/2019, 2019/2020 e 2020/2021 con nuovi criteri di ripartizione (cadenza annuale) delle risorse tra le diverse modalità di utilizzo

7

Testo provvedimento dirigenziale provvisorio in caso di mancato accordo con i soggetti sindacali

7.BIS

Testo provvedimento dirigenziale provvisorio in caso di mancato accordo con i soggetti sindacali (comprensivo di clausole riguardanti il riconoscimento di compensi)

8

Testo relazione tecnico-finanziaria del DSGA su ipotesi di contrattazione integrativa (art. 7 c. 8)

9

Testo relazione illustrativa del DS su ipotesi di contrattazione integrativa (art. 7 c. 8)

10

Testo invio ai revisori dei conti dell’ipotesi di contrattazione integrativa corredata dalla relazione illustrativa e da quella tecnica (art. 7 c. 8)

11

Testo dell’atto di convocazione del DS ai soggetti sindacali per la ripresa della trattativa a seguito di rilievi formulati dai revisori dei conti (art. 7 c. 8)

 

All’elaborazione della modulistica hanno partecipato, nella versione del 2018, anche i colleghi DSGA Simonetti, Gallo, Grande e Petrossi.

 

Lì, 08.10.2019


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il documento


 
Categoria: Uffici ANQUAP Data di creazione: 08/10/2019
Sottocategoria: Personale Ultima modifica: 10/10/2019 15:21:12
Permalink: SCUOLE: TEMPO DI RELAZIONI SINDACALI. LA NOSTRA GUIDA RAGIONATA Tag: SCUOLE: TEMPO DI RELAZIONI SINDACALI. LA NOSTRA GUIDA RAGIONATA
Autore: Pagina letta 757 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T