L'HELP DESK AMMINISTRATIVO CONTABILE DEL MIUR (HDAC): UN SERVIZIO DI ASSISTENZA CHE NECESSITA DI ESSERE MIGLIORATO, LA RECENTE "EVOLUZIONE" NON BASTA


L’Help Desk Amministrativo contabile è un progetto targato MIUR (Dipartimento per la Programmazione e la Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali Direzione generale per le Risorse Umane e Finanziarie – Ufficio IX) avviato con una sperimentazione in Toscana, che si è poi sviluppato, a regime, su tutto il territorio nazionale.

Un canale ufficiale di assistenza, consulenza e di comunicazione su tematiche amministrativo contabili, uno "spazio istituzionale" nel SIDI che nasce con la caratteristica di:

“provare a creare un nuovo modello di Amministrazione e di rispondere alla criticità per l'Amministrazione di non avere a disposizione uno strumento amm.vo che risponda alle esigenze delle scuole e che interloquisca con le stesse. Piattaforma (denominata HDAC) che costituisce il canale ufficiale di comunicazione tra gli Uffici dell'Amministrazione e le Istituzioni Scolastiche, finalizzato a fornire un supporto tempestivo ed efficace nella risoluzione di problemi connessi alla gestione amministrativa e contabile.” (Fonte MIUR)

Il servizio si articola nelle seguenti sezioni: FAQ (domande seriali raccolte e rese disponibili con le relative risposte), Documentazione (normativa di riferimento), Forum (dove è prevista la figura di un moderatore), Assistenza (permette di creare una nuova Richiesta di Assistenza su problemi connessi alla gestione amministrativa contabile e visualizzare precedenti Richieste di Assistenza con la relativa risposta da parte dell'Amministrazione).

Negli ultimi giorni le sezioni sono state implementate con gli “Oggetti multimediali” (Evoluzione del servizio di assistenza e consulenza su tematiche amministrativo contabili, nuova sezione tramite la quale le Scuole potranno consultare appositi video interattivi, relativamente alle tematiche del D.I. 129/2018, del Bilancio e scritture contabili, e del BIS – Bilancio Integrato Scuole).

 

Riflessioni e stato “dell’arte”.

Mentre esprimiamo un giudizio sostanzialmente positivo per i contenuti, nonché per le modalità di presentazione di video interattivi che sono andati ad implementare la piattaforma HDAC (così come definita dal MIUR), per le altre “sezioni” riteniamo che in linea generale siano insufficienti a rispondere all’obiettivo per cui è nato, ovvero offrire alle scuole un servizio di assistenza e supporto. Deve essere implementato e migliorato, anche in considerazione dell’investimento fatto dal Ministero (anche in termini finanziari).

 

Riportiamo di seguito solo alcuni esempi:

 

1.     Le FAQ sono aggiornate al 21/10/2019. Sul contenuto delle stesse:

  • Programma annuale, Conto Consuntivo e inventario vertono esclusivamente su questi argomenti: SIDI Fatturazione, SIDI BIlancio, Adempimenti conseguenti al dimensionamento della rete scolastica.
  • Attività negoziali: la soglia individuata dalla normativa (Art. 35, comma 1, lettera b) del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50) sempre indicata (erroneamente) € 135.000. Quindi da una parte la sezione documentazione come abbiamo visto sopra è stata aggiornata con l’ultimo decreto “Sblocca cantieri”, dall’altra qui si fa sempre riferimento alla vecchia soglia comunitaria.
  • Nella voce verbale di collaudo si fa sempre riferimento al D.I. 44/01. Quanto mai invece sarebbe necessario prevedere una FAQ in questo senso, considerato che nel Nuovo regolamento di Contabilità (D.I. 129 non viene fornita nessuna indicazione sul collaudo).
  • Gestioni economiche: nulla.
  • Revisori dei conti: nulla.
  • Finanziamenti diretti: per l’Alternanza scuola lavoro (ormai ex) per le spese ammissibili si fa sempre riferimento alla Nota MIUR n. 3355 del 28/3/2017 e non sono state aggiornate con il Decreto n. 774 del 04/09/2019 che ha sono definito le Linee guida in merito ai percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento, di cui all'articolo 1, comma 785, della legge 30 dicembre 2018, n.145.
  • Cedolino unico/MOF, una annotazione: si parla di incarico di reggenza per il DSGA, ribadiamo che l’istituto della reggenza per i DSGA non esiste.

 

2.     Sull'assistenza le risposte, a seguito di quesiti da parte delle scuole, hanno una tempistica di 20/30 di giorni di attesa, in alcuni casi le risposte non vengono date, limitandosi il servizio ad un riscontro negativo adducendo l’ipotesi che le stesse “siano fuori tema” (per usare una terminologia didattica), pur rientrando la richiesta di assistenza nell'ambito della gestione contabile e/o amministrativa.

È quanto mai necessaria la tempestività nelle risposte.

Di seguito riportiamo il contenuto delle risposte ricevute da alcune scuole:

  • si suggerisce di contattare la direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l'istruzione e per l'innovazione digitale, quale soggetto deputato a fornire supporto personalizzato ed individuale relativamente a tali tematiche.
  • si rappresenta che il presente canale di comunicazione è dedicato alla presentazione di quesiti connessi alla gestione amministrativa e/o contabile e, non rientrando il quesito posto in tale ambito, si suggerisce di contattare l’agenzia delle entrate, quale amministrazione deputata a fornire supporto personalizzato ed individuale al singolo contribuente, relativamente al corretto assolvimento degli obblighi tributari.
  • il presente canale di comunicazione è dedicato alla presentazione di quesiti connessi alla gestione amministrativa e/o contabile. non rientrando il quesito in oggetto in tale ambito, si suggerisce di contattare l’ufficio iv (programmazione e gestione dei fondi strutturali europei e nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale nel settore dell`istruzione) afferente alla direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale ( email: dgefid.ufficio4@istruzione.it)

 

3)    Il Forum è fermo da più di un anno (l’ultimo messaggio nella chat risale al 06/03/2018).

Fin dall’inizio avevamo espresso dubbi sulla necessità e sull’utilità di prevedere un Forum che permettesse di inviare e leggere messaggi su un argomento specifico con la possibilità di mettere a disposizione di tutti commenti altrui che non avevano di per sé nessuna rilevanza istituzionale né formale.

Il servizio di assistenza, così com’è strutturato era già sufficiente.

 

4)    La sezione documentazione relativa alle voci Revisori dei conti, Gestioni economiche separate è vuota. Di contro nella parte sull’attività negoziale I quaderni “Istruzioni di carattere generale relative all’applicazione del Codice dei Contratti Pubblici all’attività negoziale” sono stati aggiornati al mese di giugno 2019 con entrata in vigore delle successive normative:

  1. Legge 30 dicembre 2018, n. 145;
  2. D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, convertito nella legge 11 febbraio 2019, n. 12;
  3. D. Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14;
  4. Legge 3 maggio 2019, n. 37, recante "Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2018”;
  5. D.L. 18 aprile 2019, n. 23 – c.d. Decreto “Sblocca Cantieri” convertito, con modificazioni, dalla Legge 14 giugno 2019, n. 55.

 

Lì, 29.10.2019

D’INTESA CON IL PRESIDENTE

IL VICE PRESIDENTE

Alessandra Ferrari

 


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il documento


 
Categoria: Uffici ANQUAP Data di creazione: 29/10/2019
Sottocategoria: Amministrazione digitale e nuove tecnologie Ultima modifica: 29/10/2019
Permalink: L'HELP DESK AMMINISTRATIVO CONTABILE DEL MIUR (HDAC): UN SERVIZIO DI ASSISTENZA CHE NECESSITA DI ESSERE MIGLIORATO, LA RECENTE "EVOLUZIONE" NON BASTA Tag: L'HELP DESK AMMINISTRATIVO CONTABILE DEL MIUR (HDAC): UN SERVIZIO DI ASSISTENZA CHE NECESSITA DI ESSERE MIGLIORATO, LA RECENTE "EVOLUZIONE" NON BASTA
Autore: Pagina letta 896 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T