Tavolo di lavoro - Roma 28/11/2019


 Copia notizia

GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE 2019 17.16.07

Scuola, Simonetti (Anquap): servono sicurezza e credibilità -VIDEO

Scuola, Simonetti (Anquap): servono sicurezza e credibilità -VIDEO "Nulla è stato realizzato rispetto a quello che avevamo chiesto" Roma, 28 nov. (askanews) - "La situazione della scuola italiana come sta? Non troppo bene: se vogliamo parlare già delle strutture scolastiche, siamo in un momento in cui le cose non stanno bene. Soltanto il 40% in Italia sono adeguate: un ambiente bello e sicuro aiuta sicuramente le generazioni a poter vivere un ambiente educativo migliore rispetto a quelli che conosciamo nei territori". Lo ha detto Sabato Simonetti, vice presidente nazionale dell'Anquap, l'Associazione Nazionnale Quadri delle Amministrazioni Pubbliche, a margine del convegno "La scuola per le generazioni future: la sfida per l'educazione e la crescita", svolto a Roma con la partecipazione della scrittrice Susanna 
Tamaro. "Abbiamo anche protestato con uno sciopero davanti al palazzo del Ministero dell'Istruzione. Ad oggi purtroppo - ha spiegato - nulla è stato realizzato rispetto a quello che avevamo chiesto: più sicurezza nella scuola, più credibilità verso la scuola da parte degli utenti della scuola. Purtroppo oggi siamo di nuovo punto e daccapo". Il video su Askanews.it. Sav 20191128T171559Z

 

Copia notizia

GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE 2019 17.15.49

Scuola, Rembado (CIDA): torni autorità, principio demolito -VIDEO

Scuola, Rembado (CIDA): torni autorità, principio demolito -VIDEO "Serve uno sviluppo differente anche nell'organizzazione" Roma, 28 nov. (askanews) - "Senza una autorità, che non è autoritarismo, ma è valorizzazione dell'istruzione, delle competenze e delle discipline, non c'è un trapasso di conoscenze da parte della scuola agli studenti e alunni, di qualsiasi età. E' un principio che è stato demolito dalla fine degli anni '60 in poi e che ha lasciato indifferenti, almeno apparentemente, gli intellettuali, gli stessi docenti probabilmente, che si sono trovati sul banco degli imputati, impropriamente e in modo errato. Solo ora si cominciano a sentire delle persone che si cospargono giustamente il capo di cenere dicendo 'abbiamo sbagliato'". Lo ha detto Giorgio Rembado, presidente della Federazione nazionale dei dirigenti e delle alte professionalità della funzione pubblica-CIDA, a margine del convegno "La scuola per le generazioni future: la sfida per l'educazione e la crescita", organizzato a Roma dall'Anquap con la partecipazione della scrittrice Susanna 
Tamaro. Per Rembado "è evidente che il sistema di oggi deve tenere conto di una maggiore complessità: bisognerà tenere conto della necessità di uno sviluppo differente anche nell'ambito dell'organizzazione della scuola, attraverso l'introduzione di quadri, l'introduzione di figure professionali specializzate o specialistiche. L'importante è non perdere di vista l'obiettivo finale e la concentrazione sullo stesso", ha concluso. Il video su Askanews.it. Sav 20191128T171539Z

 

Copia notizia

GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE 2019 17.13.38

Convegno Anquap scuola-educazione, Tamaro: sistema crollato -VIDEO

Convegno Anquap scuola-educazione, 
Tamaro: sistema crollato -VIDEO Simonetti: "In gioco ci sono le future generazioni dello Stato" Roma, 28 nov. (askanews) - Quale modello di scuola per le generazioni future? Quali sfide per l'educazione devono essere raccolte dai decisori politici? Se ne è discusso a Roma, nella sede di Hdrà, nel convegno dell'Associazione Nazionale Quadri delle Amministrazioni Pubbliche - Anquap "La scuola per le generazioni future: la sfida per l'educazione e la crescita". La sfida educativa, è emerso, deve tornare al centro dei problemi dell'istruzione del nostro Paese. Le scuole italiane non rendono come dovrebbero ed i risultati raggiunti - rispetto ai loro fini istituzionali di educazione ed istruzione - sono insoddisfacenti. Il convegno - cui hanno partecipato anche il presidente della Federazione nazionale dei dirigenti e delle alte professionalità della funzione pubblica-CIDA Giorgio Rembado, e quello dell'Associazione nazionale presidi, Antonello Giannelli - si è aperto con il contributo della scrittrice Susanna Tamaro, che proprio al mondo dell'educazione ha dedicato il suo ultimo libro 'Alzare lo sguardo. Il diritto di crescere, il dovere di educare': "Io nasco come maestra elementare, la mia grande vocazione era quella, seguo con molta attenzione le cose della scuola e ho visto crollare la struttura educativa", ha spiegato Tamaro: "Ormai siamo in una situazione in cui la famiglia delega alla scuola e anche irrompe con una certa prepotenza nella scuola: non educa più a casa, ma pretende dalla scuola tutto e ha voce decisionale nella scuola e questa è una situazione esplosiva. Si dice sempre fate corsi di inglese per i figli, fate scherma, ma nessuno parla loro dell'anima, non si nutre una parte importante che comunque noi abbiamo, perchè siamo esseri che hanno una ricchezza interiore. Bisogna tornare a pensare che noi abbiamo una parte misteriosa e anche questa va accompagnata nel cammino della crescita, altrimenti siamo in balia di tutte le correnti più pericolose che ci sono". Le istituzioni, la politica e tutti gli attori che hanno responsabilità nel settore sono quindi chiamati a dare una risposta convincente a questa sfida, che non può più essere rinviata. L'Anquap ha così da tempo presentato un contributo di proposte per far sì che le scuole diventino luogo e centro di vita educativa e sociale per i giovani. Per il vicepresidente nazionale Anquap, Sabato Simonetti, "la scuola è una comunità che fa crescere le nuove generazioni, fa crescere lo Stato. La scuola è importante sotto l'aspetto educativo, sotto l'aspetto delle conoscenze. Tanti anni fa erano tre i punti di riferimento: la chiesa, la famiglia e la scuola. Oggi la chiesa non c'è più, la famiglia poco. E' demandato tutto alla scuola l'educazione e quindi anche la crescita dello studente e delle future generazioni dello Stato", ha concluso. Il video su Askanews.it Sav 20191128T171331Z


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il programma del tavolo di lavoro


 
Categoria: Lavori parlamentari Data di creazione: 29/11/2019
Sottocategoria: Rassegne e comunicati stampa Ultima modifica: 29/11/2019 16:32:31
Permalink: Tavolo di lavoro - Roma 28/11/2019 Tag: Tavolo di lavoro - Roma 28/11/2019
Autore: Pagina letta 201 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T