Le riflessione Anquap sulla nota dell'UAT di Napoli


STRUTTURA REGIONALE CAMPANIA

STRUTTURA PROVINCIALE NAPOLI

Al Dirigente dell’UAT di Napoli

Dott.ssa Maria Teresa DE LISA

uspna@postacert.istruzione.it

 

e p.c. Al Direttore Generale dell’USR Campania

Dott.ssa. Luisa FRANZESE

 

Oggetto: nota AOOUSPNA. REGISTRO UFFICIALE .U. 0001271 del 7 febbraio 2020 - Attivazione applicativi “NUOVA PASSWEB“ e “COMUNCAZIONE DI CESSAZIONE TFS” relativa alla gestione telematica della posizione assicurativa del personale scolastico. Riflessioni a riscontro.

 

L’organizzazione sindacale scrivente - struttura Regionale per la Campania e struttura provinciale di Napoli - facendo seguito a numerose segnalazioni pervenute da nostri associati in servizio presso istituzioni scolastiche della provincia di Napoli, con la presente ritiene necessario portare alla Sua cortese attenzione le proprie riflessioni relative ad alcune problematicità rilevate in merito a quanto indicato e previsto dalla nota di codesto Ufficio indicata in oggetto.

 

Premesso che il MIUR ha impartito con la nota prot. n. 50487 dell’11 dicembre 2019 istruzioni ad hoc (tra l’altro puntualmente distinguendo i ruoli e definendo le competenze in materia) prevedendo, al paragrafo gestione delle istanze, che la sistemazione delle posizioni assicurative ai fini pensionistici deve essere gestita dagli Ambiti Territoriali provinciali del MIUR o Istituzioni scolastiche mentre, nell’ultima parte dello stesso documento, in riferimento agli adempimenti amministrativi relativi alla trasmissione dei dati utili al TFS richiama l’attenzione sugli Uffici scolastici periferici proprio perché tale adempimento è sempre stato in carico agli ambiti territoriali provinciali stessi, corre l’obbligo rilevare che, il disposto della nota di cui all’oggetto pone immediatamente a carico delle istituzioni scolastiche tutti gli adempimenti amministrativi relativi alla gestione telematica sull’applicativo NUOVA PASSWEB delle posizioni assicurative del personale scolastico nonché, a partire dalle cessazioni 2020 della trasmissione dei dati utili al TFS, risulti in oggettivo contrasto con quanto previsto dalla sopra richiamata nota MIUR prot. n.50487 dell’11 dicembre 2019.

Appare all’uopo, ed a nostro avviso, altresì utile di seguito portare in evidenza alcune considerazioni sull’argomento:

  • le istituzioni scolastiche di Napoli e provincia ad oggi non hanno ricevuto alcuna formazione finalizzata all’uso degli applicativi informatici INPS “NUOVA PASSWEB” e “COMUNICAZIONI DI CESSAZIONI TFS”;
  • si avvia un piano di formazione (si presume con la collaborazione anche di funzionari INPS) che vedrà coinvolte a turno tutte le 523 scuole statali della provincia di Napoli, ciascuna destinataria di tre sessioni giornaliere calendarizzate nei prossimi mesi di marzo ed aprile 2020;
  • il piano prevede il coinvolgimento, assolutamente insufficiente, di un solo operatore per scuola a fronte della necessità di abilitare per NUOVA PASSWEB almeno 2 operatori (1 validatore (DS) + 1 esecutore DSGA/A.A.) e per COMUNICAZIONE CESSAZIONE TFS di 1 operatore addetto all’inserimento dei dati giuridici e all’invio del modulo;
  • si legge nelle nota in parola “ … poiché il nuovo sistema utilizza, come base di calcolo del TFS, i periodi indicati in posizione assicurativa, completi di cassa e regime previdenziale, sarà necessario, propedeuticamente, procedere alla sistemazione della posizione assicurativa dell’interessato, prima di inviare la comunicazione di cessazione, inserendo cassa e regime previdenziale per i periodi utili al TFS ed eliminando i periodi non utili …tuttavia il messaggio INPS n. 3400 del 20 settembre 2019 indica che l’operazione di inserimento del regime previdenziale e della cassa si può effettuare anche dopo il 31 agosto 2020 nonostante il consolidamento della posizione assicurativa per “Determinazione Pensione”;
  • si legge nelle nota in parola “… in particolare si rileva che, le abilitazioni, come meglio specificato nei moduli stessi, potranno essere richieste alla sede INPS territorialmente competente, rammentando che l’utente da abilitare dovrà essere preventivamente dotato di un PIN dispositivo che potrà ottenere on-line o presso la Sede INPS territorialmente competente … “ tuttavia, a normativa vigente, l’utente per cui il DS chiederà l’abilitazione dovrà essere in possesso del PIN DISPOSITVO dell’INPS o in alternativa dello SPID o della CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI o della CARTA di IDENTITA’ ELETTRONICA;
  • quanto si legge nella nota in parola “… l’ANTICIPO DMA e ULTIMO MIGLIO può essere inserito solo per i cessandi al 31/08/2020… “mal si concilia con la data del 14 febbraio 2020, scadenza imposta alle scuole dal MIUR;
  • il “ … confezionamento … ” dell’ultimo miglio ai fini TFS, secondo quanto indicato nella nota in parola, può anche essere inserito ma serve a ben poco in quanto per la comunicazione cessazione TFS bisognerà attendere necessariamente il flusso del MEF di agosto 2020 (che transiterà in PA a novembre/dicembre 2020) in quanto l’operatore (utente scuola abilitato alla comunicazione cessazione TFS) dovrà dichiarare che la data ed il motivo di cessazione troveranno coerenza con il flusso Uniemens Lista PosPA del MEF (flusso di agosto 2020).

 

Tutto quanto sopra viene esposto - nell’ottica della massima e positiva collaborazione ed accogliendo quale certamente positivo segnale di attenzione da parte di codesto UAT l’iniziativa di formazione prevista, benché programmata dopo quasi due mesi dalla nota MIUR prot. n. 50487 dell’11 dicembre 2019 - nell’intento precipuo di rappresentare la necessità di non repentinamente aggravare di ulteriori, onerosi e delicati adempimenti amministrativi il personale delle segreterie scolastiche del territorio, già al “quasi collasso” sia per la mole immane di impegni lavorativi ad essi afferente e sia per l’inadeguatezza diffusa che per le carenze storiche degli organici di riferimento, basti qui solo ricordare gli innumerevoli posti vacanti di DSGA presenti anche in provincia di Napoli.

Grati per l’attenzione, dichiariamo la disponibilità ad ogni utile approfondimento e confronto, restiamo in attesa di riscontro e porgiamo distinti saluti.

 

Lì, 11.02.2020

 

IL PRESIDENTE PROVINCIALE NAPOLI

IL PRESIDENTE REGIONALE CAMPANIA

Antonio Grande

Salvatore Gallo

 


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il documento Anquap


 
Categoria: Uffici ANQUAP Data di creazione: 11/02/2020
Sottocategoria: Previdenza Ultima modifica: 11/02/2020 16:51:00
Permalink: Le riflessione Anquap sulla nota dell'UAT di Napoli Tag: Le riflessione Anquap sulla nota dell'UAT di Napoli
Autore: Pagina letta 877 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T