Fare il dsga ai tempi dell'epidemia - Conference call con oltre 150 DSGA e amm.vi delle scuole italiane - Intervento introduttivo del Presidente Anquap


CALL CONFERENCE DEL 7 MAGGIO 2020

“Fare il DSGA al tempo dell’Epidemia”

 

INTERVENTO INTRODUTTIVO DEL PRESIDENTE GIORGIO GERMANI

 

Dal 5 marzo 2020 alunni e personale docente non sono più fisicamente presenti negli edifici scolastici (aule, laboratori, palestre e spazi esterni).

 

Dalla stessa data vi è l’obbligo di organizzare la didattica a distanza (DAD), così come da remoto i docenti esercitano le loro attività di insegnamento e funzionali all’insegnamento, ivi comprese quelle afferenti la collaborazione con il Dirigente Scolastico e le funzioni strumentali.

 

Senza alunni e senza docenti meno costi e meno rischi.

 

Nei giorni successivi - comunque dopo il D.L. 18 del 17/3/2020 - gli edifici scolastici di tutta Italia sono stati chiusi (salvo eccezioni per motivate esigenze indifferibili di lavoro in presenza) ed è scattato per tutti il LAVORO AGILE, con modalità semplificate e in deroga alla Legge 22 maggio 2017, n. 81.

 

Si procede con il lavoro agile come modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID- 2019 (fissata al 31/7/2020, da una delibera del Consiglio dei Ministri del 31/1/2020) o data antecedente stabilita con DPCM.

 

Con tutto il personale che lavora da remoto, costi e rischi diminuiscono ancora.

 

Sospensione delle attività didattiche in presenza, didattica a distanza, lavoro agile, sospensione di viaggi di istruzione e visite guidate, pulizie straordinarie (anche sanificazione), sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi e disciplinari, proroga dei termini per il conto consuntivo (predisposizione, esame ed approvazione), finanziamenti e acquisti per la didattica a distanza, supplenze, riunioni da remoto degli organi collegiali ecc. ecc., sono state disposte con più interventi legislativi e molti provvedimenti amministrativi di livello statale e territoriale (DPCM, ordinanze, direttive e circolari), che hanno derogato e modificato la normazione “ordinaria”.

 

Il primo gravoso impegno di un DSGA è stato quello di aggiornarsi nel groviglio, in continuo adeguamento, delle novità legislative e amministrative. 

Il secondo impegno, non meno gravoso, è stato quello di applicare le novità normative nel contesto specifico della scuola dove si presta servizio. 

Come Anquap abbiamo cercato costantemente di fornire informazioni, contributi, consulenze e strumenti di lavoro (check list).

 

La didattica a distanza e il lavoro agile hanno imposto necessari interventi in ogni scuola su:

  • PTOF;
  • piano delle attività del personale docente;
  • piano delle attività del personale ATA (il DSGA propone, consultando il personale, e il D.S. adotta);
  • misure di sicurezza, anche con appositi protocolli, e aggiornamento del piano di valutazione dei rischi (il medico competente è obbligatorio);
  • relazioni sindacali (contrattazione, informazione, confronto).

 

Nell’ambito del lavoro agile, che il DSGA svolge direttamente e coordina con riferimento al personale ATA posto alle sue dipendenze, occorre prevedere:

  • il diritto alla disconnessione (art. 22 c. 4 lett. c) punto c8) del CCNL 19/4/2018);
  • il resoconto periodico del lavoro svolto;
  • l’incompatibilità, salvo eccezioni, con prestazioni eccedenti l’orario d’obbligo (circolare Ministero PA del 1° aprile 2020);
  • le ferie pregresse e i riposi compensativi (banca delle ore), in base all’art. 87 D.L. 18/2020 convertito in Legge 27/2020.

 

Chi non può svolgere il lavoro agile va posto in esenzione dal servizio, con provvedimento motivato.

 

Sia che si resti in lavoro agile (anche per i mesi estivi), sia che si rientri in presenza (anche parzialmente), per le ferie dell’a.s. 2019/2020 vale l’art. 13 del CCNL 2007:

  • le ferie DEVONO essere richieste (comma 8),
  • solo una causa di IMPEDIMENTO alla fruizione entro il 31/8/2020 consente il trasferimento delle stesse al 30/4/2021 per il personale ATA e all’a.s. successivo per i docenti (comma 10).

 

……………………………………

 

P.S.: alla call conference hanno partecipato in 156 e sono intervenuti con specifici contributi i Vice Presidenti Anquap (Simonetti, Ferrari, Santini), il Coordinatore della Consulta degli Assistenti Amministrativi (Stalteri) e il Responsabile dell’Ufficio Contabilità (Gallo).


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI l'intervento introduttivo Presidente Germani


 
Categoria: Comunicati Data di creazione: 08/05/2020
Sottocategoria: Comunicati dalla presidenza Ultima modifica: 11/05/2020 10:26:48
Permalink: Fare il dsga ai tempi dell'epidemia - Conference call con oltre 150 DSGA e amm.vi delle scuole italiane - Intervento introduttivo del Presidente Anquap Tag: Fare il dsga ai tempi dell'epidemia - Conference call con oltre 150 DSGA e amm.vi delle scuole italiane - Intervento introduttivo del Presidente Anquap
Autore: Pagina letta 989 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T