Attivazione lavoro agile dopo il DPCM 03/11/2020: aggiornata la Check-list n. 17


A seguito dell’emanazione del DPCM 03/11/2020, le pubbliche amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, assicurano le percentuali più elevate possibili di lavoro agile, compatibili con le potenzialità organizzative e con la qualità e l'effettività del servizio erogato (qui il contributo).

Il Ministero del Lavoro, nella sezione dedicata allo Smart – working, ha pubblicato il seguente avviso:

“Nel periodo in cui è stato dichiarato lo stato di emergenza (attualmente fissato al 31 gennaio 2021), le modalità di comunicazione del lavoro agile restano quelle previste dall'art. 90, commi 3 e 4, del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito dalla legge n. 77 del 17 luglio 2020, utilizzando la procedura semplificata già in uso (per la quale non è necessario allegare alcun accordo con il lavoratore), con modulistica e applicativo informatico resi disponibili dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali”.

Pertanto, alla luce dell’ultimo DPCM e dell’avviso del Ministero del Lavoro, indichiamo di seguito i passi per la riorganizzazione del lavoro all’interno delle istituzioni scolastiche:

1)      Il DS emana le direttive di massima al DSGA;

2)      il DSGA aggiorna il piano delle attività;

3)      Il DS dispone il lavoro agile con procedura semplificata (quindi senza accordo con il lavoratore);

4)      fornire l’informativa sui rischi generali e specifici per il lavoratore che svolge la prestazione in lavoro agile (modello INAIL);

5)      comunicare i nominativi dei lavoratori in lavoro agile utilizzando la procedura semplificata resa disponibile dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali;

6)      comunicare, tempestivamente, al Dipartimento della funzione pubblica i nominativi con particolare riferimento alle modalità organizzative adottate per il ricorso al lavoro agile;

7)      far compilare un report ai lavoratori collocati in smart-working.

La Check-list n° 17 è stata aggiornata di conseguenza e vi metterà a disposizione tutti gli atti e i manuali per adempiere alle nuove disposizioni:


 

Lì, 16/11/2020

Alessandra Ferrari e Marco Santini (Vice Presidenti area Centro e Nord)

 

D’intesa con Il Presidente ANQUAP

Giorgio Germani



 
Categoria: Contributi professionali Data di creazione: 16/11/2020
Sottocategoria: Personale Ultima modifica: 16/11/2020 13:01:43
Permalink: Attivazione lavoro agile dopo il DPCM 03/11/2020: aggiornata la Check-list n. 17 Tag: Attivazione lavoro agile dopo il DPCM 03/11/2020: aggiornata la Check-list n. 17
Autore: Pagina letta 1688 volte
Pagina disponibile anche nella sezione: neo-DSGA -> pagine, materiali e corsi per i neo-DSGA

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T