INTERVENTO DEL PRESIDENTE GERMANI AL XXII CONGRESSO ANP - 23.04.21


Sig. Presidente, Sigg. Congressisti e gent.li ospiti,

ringrazio per l’invito e vi porto il mio personale saluto e quello dell’Anquap con l’augurio di buon lavoro.

Come ben sappiamo - per essere del mestiere e non da oggi - le scuole hanno e vivono problemi strutturali antichi aggravati dalla pandemia.

Criticità irrisolte che riguardano: l’edilizia scolastica; la governance del sistema istruzione nel suo complesso e quella delle singole scuole; gli organici (o fabbisogni); il reclutamento e la formazione iniziale e in itinere ; lo stato giuridico, le carriere e il trattamento economico di dirigenti , Direttori SGA, personale docente e Ata; i gravami e le complicazioni di una burocrazia spesso inutile e dannosa; i finanziamenti e la contabilità; i rapporti con il Ministero dell’Istruzione, altri Ministeri, una pluralità di amministrazioni pubbliche e quelli con gli Enti territoriali; la rappresentanza istituzionale delle scuole che non esiste e che viene curata impropriamente dagli Uffici centrali e periferici del dicastero di Viale Trastevere.

Se il sistema Paese vuole veramente investire sull’istruzione ha il dovere di affrontare e risolvere questi problemi solo accennati per capitoli.

Chi come l’ANP e come l’ANQUAP - con l’apporto rilevante della Federazione e della Confederazione (FP CIDA e CIDA) di comune appartenenza - svolge da oltre tre decenni una qualificata, significativa e apprezzata azione professionale e sindacale ha il dovere di continuare a denunciare le troppe criticità e disfunzioni e a presentare contributi propositivi.

Dopo venti anni di sofferta autonomia, di incessante e confuso decentramento amministrativo è arrivato il momento di un serio e approfondito check Up sul sistema nazionale di istruzione.

Potrebbe essere utile ripetere la positiva esperienza di una Conferenza nazionale sulla scuola, come quella di inizio 1990 promossa dall’attuale Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, allora Ministro dell’Istruzione e con la mirabile relazione del Prof. Sabino Cassese.

Sul piano delle pluriennali, perduranti e positive relazioni interassociative tra ANP e ANQUAP, mi permetto di avanzare la proposta di una loro intensificazione, anche in ragione delle nuove assunzioni che in questi anni (e prossimamente) hanno interessato dirigenti e direttori.

I comuni interventi fatti di recente sugli Assistenti Tecnici di informatica nel primo ciclo di istruzione e sulle scuole sottodimensionate hanno prodotto un qualche positivo risultato, così come quelli che ci hanno visti sostenere il concorso per Direttori sga a vent’anni dall’istituzione del profilo professionale; un concorso che a breve dovrà essere rinnovato. Molto significativa e solo all’inizio l’azione promossa e condivisa, con FP CIDA e CIDA, sul middle management.

Di nuovo grazie e buon congresso

 

Lì, 23.04.2021

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il documento in pdf


 
Categoria: Approfondimenti Data di creazione: 24/04/2021
Sottocategoria: Sottocategoria n. 1 Ultima modifica: 24/04/2021
Permalink: INTERVENTO DEL PRESIDENTE GERMANI AL XXII CONGRESSO ANP - 23.04.21 Tag: INTERVENTO DEL PRESIDENTE GERMANI AL XXII CONGRESSO ANP - 23.04.21
Autore: Pagina letta 593 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T