Un passo avanti e due indietro su delegazione dei pagamenti.


 Al Ragioniere Generale dello Stato

Dott. Biagio Mazzotta

Tramite il Coordinamento delle attività dell'ufficio

del Ragioniere Generale dello Stato

marco.montanaro@mef.gov.it  

Al Dipartimento dell’Amministrazione Generale

del Personale e dei Servizi - Direzione Sistemi

Informativi e dell’Innovazione

dcsii.dag@pec.mef.gov.it  

Al Ministero dell’Istruzione - Dipartimento per il

sistema educativo di istruzione e di formazione

Direzione generale per il personale scolastico

dgpersonalescuola@postacert.istruzione.it  

Al Ministero dell’Istruzione

Direttore Generale per le Risorse Umane e Finanziarie

e p.c. Al Direttore Generale - Ufficio Scolastico

Regionale per la Calabria

drcal@postacert.istruzione.it  

Al Dirigente dell’ATP di Reggio Calabria

usprc@postacert.istruzione.it  

All’ Istituto Comprensivo Statale “Falcomatà-

Archi” - Reggio Calabria

rcic80500x@pec.istruzione.it

 

In data 04/05/2021, il Ministero dell’Economia e delle Finanze - Dipartimento dell’Amministrazione Generale del Personale e dei Servizi - Direzione Sistemi Informativi e dell’Innovazione, in risposta ad un quesito inviato da una scuola calabrese, ha affermato che le verifiche sulle delegazioni dei pagamenti dovevano essere espletate dalle RTS competenti per territorio e NON dalle scuole:


Ne avevamo dato notizia, con grande gaudio, sul nostro sito (...ogni tanto un lavoro in meno e non in più).

La gioia è durata poco.

Ora, con la nota Prot. 158151 del 01/06/2021 - firmata addirittura dal Ragioniere Generale dello Stato – il MEF fa marcia indietro restituendo l’ingrato compito alle II.SS. e indirizzando la missiva al proprio Dipartimento e alle proprie RTS e, per conoscenza, alla scuola calabrese e al Ministero dell’Istruzione.  Nutriamo forti dubbi su quanto scritto dal Ragioniere Generale dello Stato:

 

Comprendiamo l’iniziativa di chi ha scritto che ha lo scopo di “difendere” le proprie strutture territoriali.

 

Non comprendiamo, invece, il silenzio assordante del nostro Ministero di riferimento che, come di consuetudine, sembra (ad oggi) non far nulla in difesa delle proprie scuole.

In questo caso l’autonomia delle stesse fa comodo a qualcun altro (MEF) che deve evitare di prendersi in carico del lavoro che, come in questo caso, sarebbe probabilmente più di competenza loro che nostra: loro perché effettuano i pagamenti, sono sostituti di imposta, rilasciano la certificazione dei redditi e conoscono ogni minimo aspetto inerente il trattamento economico del personale delle scuole.

Considerata la “disponibilità ad approfondire le problematiche sollevate” dichiarata dalla RGS, auspichiamo che questa volta il “nostro” Ministero (gli uffici in indirizzo) promuova un’interlocuzione per tutelare e “difendere” le segreterie delle Istituzioni Scolastiche che sono oramai schiacciate dalla “cosiddetta autonomia”.

Si ringrazia anticipatamente per l’attenzione e si resta in attesa di cortese riscontro.

Lì, 12.07.2021

 

 

IL PRESIDENTE

 Giorgio Germani


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI la NOTA ANQUAP


 
Categoria: Approfondimenti Data di creazione: 12/07/2021
Sottocategoria: Sottocategoria n. 1 Ultima modifica: 12/07/2021 12:55:15
Permalink: Un passo avanti e due indietro su delegazione dei pagamenti. Tag: Un passo avanti e due indietro su delegazione dei pagamenti.
Autore: Pagina letta 1128 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T