Certificazione dei crediti - indicazioni, controindicazioni ed effetti collaterali


Al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca - Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per il Bilancio – ROMA
c.a. Dr. Marco Ugo Filisetti- 
e. p.c.  Al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca - Dipartimento per la Programmazione e Gestione Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali – ROMA
Dr. Giovanni Biondi 
Al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca
Capo Dipartimento Istruzione  
Dr.ssa Lucrezia Stellacci - ROMA
 
Al Ministero dell’Istruzione, dell’Università        
e della Ricerca - Direzione Generale del Personale Scolastico - Dr. Luciano Chiappetta - ROMA
                                                                      
Preg.mo Direttore Generale,
si prende spunto dalla nota massiva prot. n. 2718 del 30 aprile 2013 inviata alle scuole a mezzo della quale si comunica alle stesse “l’avvenuto accredito sulla piattaforma per la certificazione dei crediti, fornendo nel contempo nome utente e password necessari per l’attivazione dell’utenza”, per denunciare la costante che da qualche tempo vede le scuole essere oggetto di indicazioni (tardive) e controindicazioni (ancor più tardive), con i seguenti effetti collaterali:
┬É        il dover rincorrere - per mancanza e/o malfunzionamento delle procedure informatiche – in affanno le scadenze fissate a ridosso del loro termine previsto per legge;
┬É        il disorientamento in ordine alla corretta applicazione della legge;
┬É        la vanificazione del lavoro correttamente svolto, con ovvia ricaduta sulla corrente attività d’ufficio;
┬É        la “legittimazione del non fare”, intendendo per tale la mancanza di conseguenze per chi non fa.
Con queste “operazioni salvifiche”, contrariamente a quanto si potrebbe percepire, non si rende un buon servizio alle scuole ed in particolare agli addetti alle segreterie scolastiche, in quanto la sostituzione degli stessi nelle procedure lascia trasparire una valutazione di incapacità e/o di inefficienza degli stessi, che non appartiene alla realtà.
 
Siffatte “operazioni salvifiche” servono a mascherare l’inefficienza dell’amministrazione centrale e periferica, stante il fatto che la norma è del maggio 2012, la procedura di registrazione è attiva dal novembre dello stesso anno, mentre la nota 2536 del suo Ufficio risale ad appena il 18/04/13. Non è questo il modo di lavorare e di far lavorare le istituzioni scolastiche.
Si invita ad una sostanziale correzione di rotta nell’interesse del buon andamento di uffici pubblici che debbono funzionare correttamente e rispettare le regole.
 
Lì, 02.05.2013                                                                          D’intesa con il Presidente
                                                                                               Il Vice Presidente Vicario
                                                                                                    Carmelo Burgio


 
Categoria: Comunicati Data di creazione: 03/05/2013
Sottocategoria: Comunicati dalla presidenza Ultima modifica: 01/08/2013 08:46:44
Permalink: Certificazione dei crediti - indicazioni, controindicazioni ed effetti collaterali Tag: Certificazione dei crediti - indicazioni, controindicazioni ed effetti collaterali
Autore: Carmelo Burgio Pagina letta 958 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T