SOSTITUZIONE (E RETRIBUZIONE) DSGA NELLE II.SS. SOTTODIMENSIONATE E IN QUELLE NORMODIMENSIONATE


DOCUMENTO DI ANALISI E PROPOSTE

PREMESSA (e analisi)

Il tema della sostituzione (e retribuzione) dei Direttori SGA nelle scuole sottodimensionate (quelle sotto i 600 alunni o fino a 400 in particolari situazioni) ed in quelle normodimensionate (tutte le altre), sta assumendo il carattere dell’emergenza per:

  • la mancata retribuzione dell’indennità mensile ai 352 Direttori SGA chiamati a lavorare in una seconda scuola sottodimensionata (dall’ 1/9/2019 le scuole sottodimensionate saliranno a 364), che si protrae per colpevole responsabilità del MIUR e del MEF dall’a.s. 2014/2015, nonostante la prescrizione di legge e ben due CCNL (quello del 10/11/2014 e del 19/4/2018) ;
  • il numero eccessivamente elevato dei posti vacanti in organico di diritto (quest’anno 2.178 su 7.936 e dall’1/9/2019 almeno 2.500 su 7.859). La procedura concorsuale per reclutare 2.004 nuovi DSGA, avviata nel dicembre 2018, non potrà concludersi in tempo utile (31/8/2019) per le immissioni in ruolo dell’a.s.2019/2020.

 

Le regole che disciplinano la sostituzione nelle scuole normodimensionate (art. 56 CCNL 29/11/2007, in combinato disposto con l’art. 47 dello stesso CCNL come integrato e sostituito dalla sequenza contrattuale del 25/7/2018, e art. 14 dell’annuale CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie) hanno mostrato nel corso degli anni una progressiva inadeguatezza - aggravata da un penalizzante disconoscimento sia giuridico che economico verso gli Assistenti Amministrativi che hanno assunto le funzioni di Direttori SGA - ponendo le scuole coinvolte in condizioni di particolare sofferenza amministrativa.

 

Si tenga conto, altresì, che in molte scuole vi sono anche Dirigenti scolastici in reggenza, mentre dall’1/9/2019 con l’assunzione di 2.416 nuovi Dirigenti (all’esito del relativo concorso) vi sarà evidente bisogno di una conduzione amministrativa presidiata da Direttori SGA di comprovata esperienza e professionalità.

Le condizioni di difficoltà delle segreterie scolastiche vengono, peraltro, aumentate dalla prassi diffusa di utilizzazione di Direttori SGA e Assistenti Amministrativi negli uffici periferici del MIUR; una prassi priva di qualsiasi fondamento giuridico.

 

La nota MIUR prot. n. 26350 del 3/6/2019 concernente gli organici ATA per l’a.s. 2019/2020 (e relativo schema di decreto interministeriale) si preoccupa doverosamente della questione afferente i Direttori SGA nelle scuole sottodimensionate, mentre sorvola sui tanti posti direttivi scoperti in quelle normodimensionate.

 

PROPOSTA

In siffatte condizioni sarebbe irresponsabile continuare come avvenuto in questi anni e, quindi, risulta quanto mai urgente un intervento correttivo e/o integrativo sia con riferimento alle scuole sottodimensionate che a quelle normodimensionate; intervento correttivo che stante l’urgenza e la ristrettezza dei tempi dovrebbe avvenire con decreto legge che potrebbe essere preceduto da un’intesa tra Governo e Sindacati rappresentativi nel Comparto Istruzione e Ricerca.

 

QUESTA LA NOSTRA PROPOSTA:

  1. nelle scuole sottodimensionate si deve provvedere con immediatezza al pagamento dell’indennità mensile nella misura fissata dal CCNL del 10/11/2014 e confermata dal CCNL del 19/4/2018. Questo diritto retributivo viene confermato anche dall’art. 5 c. 10 dello schema di D.I. sull’organico del personale ATA per l’a.s. 2019/2020, trasmesso ufficialmente dal MIUR con nota prot. n. 26350 del 3/6/2019. Nell’assegnazione ad una seconda scuola si deve partire dalla volontaria disponibilità del personale coinvolto ed in assenza di disponibilità si deve applicare (prioritariamente) il principio della rotazione: gravare una stessa persona di un doppio impegno lavorativo costituisce oggettivamente una insopportabile vessazione.
  2. a partire dal prossimo a.s. 2019/2020 l’indennità mensile deve essere fissata almeno a 500,00 euro con pagamento a carico del MEF su partita di spesa fissa, cui aggiungere l’indennità di direzione nella sua interezza (quota base e quota variabile) a carico del FIS;
  3. si rinnova la proposta di istituzione di graduatorie permanenti per Direttori SGA, già formalizzata con specifico documento del 2 aprile 2019 (vedi allegato);
  4. si procede all’immissione in ruolo dei vincitori del concorso a 2.004 posti di Direttore SGA con decorrenza 1° gennaio 2020. Di conseguenza le procedure concorsuali si devono concludere entro il 15 novembre 2019 e le graduatorie di merito vengono pubblicate entro il 30 novembre 2019;
  5. in attesa delle conclusioni del concorso a 2.004 posti di DSGA, i posti vacanti e disponibili (o anche solo disponibili) vengono ricoperti con incarichi di utilizzazione conferiti ad Assistenti Amministrativi della stessa o di altra scuola, come avvenuto negli anni passati in base alle norme contrattuali richiamate in premessa. L’Assistente Amministrativo che assume le funzioni di DSGA mantiene il trattamento economico fondamentale già in godimento, cui si aggiunge l’indennità di funzioni superiori calcolata sul differenziale iniziale tra il profilo di Assistente Amministrativo e quello di Direttore SGA (si recupera la disciplina di cui all’art. 69del CCNL 4/8/1995) ed anche l’indennità di direzione nella sua interezza (quota base e quota variabile) detratto il compenso individuale accessorio (CIA). L’indennità di funzioni superiori la paga il MEF con partita di spesa fissa, mentre l’indennità di direzione si paga con il FIS;
  6. se con il ricorso agli Assistenti Amministrativi non si riescono a coprire tutti i posti scoperti si provvede, su base volontaria, al conferimento di incarico a DSGA già in servizio in altra scuola, che percepisce un’indennità mensile di euro 500,00 (a carico del MEF su partita di spesa fissa) e l’indennità di direzione nella sua interezza (quota base e quota variabile) a carico del FIS;
  7. è fatto divieto di utilizzazione dei Direttori SGA e degli Assistenti Amministrativi presso gli uffici centrali e periferici del MIUR. Si può fare eccezione a questa regola solo in presenza di sopranumerari delle citate categorie.

 

Il presente documento viene inviato al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, al Capo di Gabinetto, ai Capi Dipartimento e al Direttore Generale del Personale Scolastico dello stesso Ministero.

Lì, 06.06.2019

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani


Al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dr. Marco BUSSETTI

 

Al Capo di Gabinetto del MIUR

Dr. Giuseppe CHINÈ

 

Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione

Capo Dipartimento: Dott.ssa Carmela PALUMBO

 

Dipartimento per la Programmazione e la Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali

Capo dipartimento: Dott.ssa Daniela BELTRAME

 

Alla Direzione Generale per il Personale Scolastico 

c.a. Ufficio del Direttore Generale

 

Oggetto: sostituzione (e retribuzione) Direttori SGA nelle Istituzioni Scolastiche sottodimensionate e in quelle normodimensionate. Trasmissione documento di analisi e proposte.

 

Sig. Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Sig. Capo di Gabinetto e Sig.ri Dirigenti Ministeriali,

la grave situazione nella quale versano le segreterie scolastiche per la mancanza dei Direttori SGA, destinata ad aggravarsi con l’inizio del prossimo a.s. 2019/2020, rende necessario un intervento di massima urgenza.

 

Allo scopo l’Associazione scrivente rimette l’unito documento contenente una puntuale analisi, nonché una documentata e articolata proposta.

 

Sui contenuti del documento e, più in generale sullo stato di sofferenza delle segreterie scolastiche, si dichiara la disponibilità ad ogni utile approfondimento e confronto.

 

Grato per l’attenzione, porgo distinti saluti e resto in attesa di cortese riscontro.

 

Lì, 06.06.2019

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani


╗ Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il documento
   Documento allegato ... QUI la lettera di trasmissione


 
Categoria: Uffici ANQUAP Data di creazione: 06/06/2019
Sottocategoria: Personale Ultima modifica: 07/06/2019 12:57:49
Permalink: SOSTITUZIONE (E RETRIBUZIONE) DSGA NELLE II.SS. SOTTODIMENSIONATE E IN QUELLE NORMODIMENSIONATE Tag: SOSTITUZIONE (E RETRIBUZIONE) DSGA NELLE II.SS. SOTTODIMENSIONATE E IN QUELLE NORMODIMENSIONATE
Autore: Pagina letta 1762 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T