COMUNICATO

Nella giornata di domani il Ministero del Lavoro ha convocato l’Anquap e il Ministero dell’Istruzione e del Merito per l’espletamento della procedura di raffreddamento sullo stato di agitazione promosso dall’Associazione con specifico documento del 16/2/2024.

Nel periodo intercorrente tra la proclamazione dello stato di agitazione e il primo incontro con verbale di rinvio presso il Ministero del Lavoro del 22/2/2024, si sono avuti confronti formali e informali con l’Ufficio di Gabinetto del MIM e la Direzione Generale del Personale Scolastico dello stesso Dicastero.

Nei citati confronti l’Anquap ha esplicitato le sue posizioni riportate in due comunicati: 20 marzo e 24 aprile 2024 (che si allegano).

Allo stato degli atti non possiamo ritenerci soddisfatti e se il Ministero non assumerà formali impegni sulle tante questioni riassunte nei comunicati precedentemente citati, non sarà possibile sottoscrivere un verbale di accordo.

Rispetto agli impegni che il Ministero dovrebbe assumere formuleremo, nel corso dell’incontro, puntuali e specifiche proposte.

 

Lì, 04.06.2024

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani


» Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il comunicato Anquap


 
Categoria: Uffici ANQUAP Data di creazione: 04/06/2024
Sottocategoria: Personale Ultima modifica: 05/06/2024 15:55:46
Permalink: STATO DI AGITAZIONE, PROCEDURA DI RAFFREDDAMENTO E CONCILIAZIONE: DOMANI LA SECONDA CONVOCAZIONE AL MINISTERO DEL LAVORO Tag: STATO DI AGITAZIONE, PROCEDURA DI RAFFREDDAMENTO E CONCILIAZIONE: DOMANI LA SECONDA CONVOCAZIONE AL MINISTERO DEL LAVORO
Autore: Pagina letta 803 volte

  Feed RSS Stampa la pagina ...